\\ : Articolo : Stampa
Un grafico verso il precipizio?
Di Admin (del 23/05/2008 @ 09:47:20, in Riflessioni, linkato 3150 volte)

Da oggi, all'interno del mio blog (in basso,colonna destra), sarà consultabile un grafico che ci informa in tempo reale del costo del petrolio greggio. Con ciò non voglio certo suggerire investimenti in oro nero o qualsiasi altri tipo di speculazione finanziaria. L'intenzione è piuttosto quella di "monitorare" quella linea che sale, sale e sembra non volersi fermare mai.

In queste ore una nuova barriera, quella dei 130 dollari è stata infranta. Ma non ha forse più senso parlare di barriere nè di nuovi record del costo dei carburanti. Le previsioni parlano di una crescita costante: 160 dollari nel 2009, 200 dollari nel 2010. Dunque le parole pronunciate poche settimane fa dal Presidente iraniano Mahmud Ahmadinejad coincidono con quelle dei principali analisti finanziari statunitensi. E anche questo forse qualcosa vorrà dire...

Quella linea che sale senza freni apparenti a mio giudizio indica anche lo stato di salute della società globalizzata e il nostro grado di benessere all'interno della stessa società. Basta capovolgere il grafico e tutto diventa di una chiarezza disarmante.